Rassegna Stampa

24 Ottobre 2016

Francesco Noli nuovo presidente del Bim Taloro

Francesco Noli è il nuovo presidente del Bim Taloro. E’ stato eletto ieri all’unanimità dall’assemblea dell’Ente insieme al nuovo direttivo.

Farmacista di Olzai, Noli è consigliere comunale ed in precedenza ha ricoperto anche la carica di sindaco.

Con lui sono stati chiamati a governare il Bacino imbrifero montano Pasquale Lovicu di Orgosolo (vice presidente), Antonella Pirinu di Mamoiada, Gianmarco Mura di Gavoi, Giulia Congiu di Lodine, Gian Luigi Noli di Tonara e Mario Nonne di Ollolai.

Fanno parte del Bim anche i Comuni di Fonni, Desulo, Teti, Tiana, Austis e Ovodda.

L’indirizzo che si intende percorrere è quello, nelle intenzioni del nuovo presidente e direttivo, di un governo trasparente, in stretta collaborazione con le amministrazioni comunali ed a favore del territorio attraverso azioni concrete ed utili.

FONTE: LABARBAGIA.NET

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

News 24 Marzo 2021

Selezione pubblica per titoli e colloquio per animatore GAL BMG

È in pubblicazione, sul sito del Gal BMG (www.galbmgs.

News 17 Marzo 2021

Il lago carta vincente per il territorio

Gavoi, il Bim Taloro ha presentato in Regione un piano strategico per il futuro GAVOI.

News 24 Novembre 2020

IL BIM FINANZIA LO SCREENING DI MASSA PER I COMUNI DEL BACINO DEL TALORO “COMUNICATO DEL PRESIDENTE”

Tamponi su base volontaria per ventimila residenti Il Consorzio Imbrifero Montano del Taloro ( BIM ) d’intesa con i sindaci dei 13 Comuni, ha promosso un progetto di screening indirizzato ai cittadini del territorio consortile per verificare l’incidenza/circolazione del virus Sars-Cov-2 ( Covid 19 ).

News 7 Maggio 2020

INVIATI 3 PROGETTI NEL LABORATORIO “IO PROGETTO DA CASA”

Si conclude con l’invio di 3 progetti di solidarietĂ  all’Agenzia nazionale per i Giovani il Laboratorio “Io progetto a casa”, che ha visto 25 giovani del Comune Di Dorgali, della ComunitĂ  Montana Sarcidano e Barbagia di Seulo e del Consorzio BIM Taloro impegnati in attivitĂ  di ideazione e formulazione progettuali a distanza.

torna all'inizio del contenuto