Il Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo rimane in carica per 5 anni ed è composto da 5 membri, più il Presidente ed il Vice-Presidente. Nel caso in cui si rende libero uno dei seggi in seno al Consiglio direttivo è l’’Assemblea a provvedere alla nuova nomina.

Il Consiglio Direttivo può essere definito l’’organo esecutivo del Consorzio che delibera sulla formazione del Bilancio preventivo e compilazione del conto consuntivo, sull’’elaborazione dei provvedimenti da sottoporre all’’Assemblea; sull’’assunzione e il licenziamento del personale dipendente. In caso di urgenza, delibera anche su oggetti di competenza dell’’Assemblea, con l’’obbligo di sottoporre le delibere all’’approvazione di quest’’ultima. Per la validità delle delibere occorre la presenza della metà più uno dei consiglieri.

Tra le altre funzioni in capo al Consiglio Direttivo l’’approvazione dei progetti tecnici; la concessione dei contributi per le iniziative di carattere turistico, culturale, sportivo sociale e di volontariato, finalizzate allo sviluppo delle Comunità ed allo sfruttamento delle risorse del territorio (Art.2 comma 5 della legge 959/1953); la nomina del segretario e l’’approvazione dei regolamenti in materia di personale e dei servizi consorziali.

Il Consiglio Direttivo può delegare parte dei suoi compiti ad uno o più dei suoi membri fissandone i limiti.

Attualmente i membri del Consiglio direttivo del Consorzio BIM Taloro sono:

Francesco Noli  (Presidente)

Pasquale Lovicu (Vice Presidente)

Mario Nonne

Giulia Congiu

Antonella Pirinu

Gian Mario Pira

Gian Luigi Noli

Il Presidente e i membri del Consiglio Direttivo sono rieleggibili.

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn



organizzazione.jpg
realizzazione siti web by aganis web software